Categoria: News

Barcellona 25-28 febbraio 2019: Mobile World Congress – Antonio Sacchetti 1987/2000

Da: Antonio Sacchetti
Data: 22/02/19 12:44 (GMT+01:00)
Oggetto: TERA al MWC di Barcellona – lancio sistema Beeta

Il Mobile World Congress di Barcellona è l’evento europeo più importante in tema di tecnologie e mercati collegati al mondo delle telecomunicazioni (telefonia, terminali per dati, apparati, app e software ).
Tera è stata scelta per esporre nel Padiglione Italiano curato dall’Istituto per il Commercio Estero; dal 25 al 28 febbraio  vi aspettiamo qui:

Hall 8.0 Stand 8.0J1

Nell’occasione sarà presentato al mondo il progetto del nostro “Ecosistema Beeta” per la smarthome e il controllo dei consumi energetici nelle abitazioni, che sarà finalmente disponibile al pubblico dal mese di aprile (sono aperte le prenotazioni del “Beeta Kit elettrico”: affrettatevi, perché la promozione vale solo per i primi 300 pezzi !)

https://www.beeta.it/

Cordialmente,
Antonio

Riferimenti per il MWC 2019

https://www.mwcbarcelona.com/exhibitor/tera-srl/

https://www.mwcbarcelona.com/exhibition/2019-exhibitors/?keyword=Italian+trade+agency

 

Napoli 30 gennaio 2019: visita del Comandante COMFORDOT alla Nunziatella

Francesco Sciascia
Facebook 30.01.2019

30 GENNAIO 2019
VISITA GEN CA FUNGO GIOVANNI CTE COMFORDOT ALLA SCUOLA MILITARE NUNZIATELLA.
E’ la prima visita ” UFFICIALE ” nel suo nuovo alto incarico del gen Fungo alla SMN.
Al mattino, il reggimento allievi ha avuto la graditissima sorpresa di trovarsi all’Alza Bandiera, il Comandante di COMFORDOT .
Egli, subito dopo ha rivolto un breve ma incisivo saluto, toccando i cardini piu’ salienti, di una Scuola che conosce a perfezione in quanto era gia’ nella Sua linea di Comando.
All’alza bandiera erano presenti i Quadri Militari, le maestranze civili e il personale docente, come ogni mattina.
Subito dopo ha incontrato in maniera cordialissima una rappresentanza del Direttivo della Associazione Nazionale ex allievi ” NUNZIATELLA”, con in testa il suo Presidente Avv Giuseppe IZZO. L’argomento comune e’ stato ed e’sempre la Nunziatella e il supporto che tutti noi possiamo dare ad Essa lavorando insieme.
Il Presidente ha donato una stampa e come risposta ha ricevuto subito un bellissimo crest che mancava alla nostra collezione.
Il Cte della Scuola, nella sua doppia veste di Padrone di casa e di ex allievo, si e’ trovato ( felicemente ) impegnato due volte, come Cte e responsabile del nostro glorioso Istituto e come appartenente alla schiera che ha indossato da giovane il 2 Pizzi.
Cominciamo cosi’ ufficialmente un secondo tempo e nel migliore dei modi, con il motto dei Quattro Moschettieri.. TUTTI PER UNO ..E UNO PER TUTTI….CON IL FINE…GRANDE NUNZIATELLA… E TUTTI E TUTTO A FAVORE DEI NOSTRI ALLIEVI….FUTURI DIRIGENTI CIVILI E MILITARI PER UNA ITALIA CHE HA URGENTE BISOGNO DI MENTI PREPARATE ALL’OMBRA DEL NOSTRO GLORIOSO TRICOLORE.
In allegato la biografia del gen Giovanni Fungo, per quei pochi che non la conoscono e delle foto ricordo.
BUON LAVORO .
LANUNZIATELLAFRATELLINUNCORSOFRATELLIPERSEMPRE

BIOGRAFIA Generale di Corpo D’Armata Giovanni FUNGO
Il Generale di Corpo d’Armata Giovanni FUNGO è nato il 5 luglio
1960 a Torino e ha frequentato il 161° Corso dell’Accademia Militare.
Nominato Sottotenente di Cavalleria nel 1981, nel 1984 è stato
assegnato al 15° Gruppo Squadroni “Cavalleggeri di Lodi”, dove ha
comandato il 2° Squadrone Esplorante.
Nel 1987 viene trasferito all’8° Gruppo Squadroni “Lancieri di
Montebello”, dove ha ricoperto l’incarico di Comandante di Squadrone
meccanizzato.
Successivamente viene assegnato alla Scuola di Applicazione quale
Comandante di Sezione e, nel settembre del 1991, viene trasferito al 6°
Gruppo Squadroni “Lancieri di Aosta” quale Comandante di Squadrone
Carri e Capo Sezione OAI, partecipando all’operazione “Vespri
Siciliani” fin dai suoi esordi.
Nel 1994 frequenta il 118° Corso di Stato Maggiore.
Nel 1994 è inviato alla frequenza dell’Army Command and Staff
Course dell’UK Army. Nel 1995 viene assegnato quale Ufficiale di
Scambio al Comando della 3 (UK) Division. In tale periodo è stato
responsabile della pianificazione congiunta delle attività addestrative e
operative dei Comandi e delle unità nazionali affiliate alla Grande Unità Britannica.
Nel 1996 presta servizio allo Stato Maggiore dell’Esercito -III Reparto -Ufficio Politica Militare e Regolamenti.
Frequenta il 120° Corso Superiore di Stato Maggiore e il 4° Corso ISSMI nell’anno accademico 1997/98.
Dal settembre 1998 al novembre 1999 ha comandato il 1° Gruppo Squadroni del Reggimento “Cavalleggeri
Guide” (19°), prendendo parte alle Operazioni “Joint Guarantor” in Macedonia, quale Comandante di Gruppo
Tattico RSTA e, “Joint Guardian” in Kosovo.
Rientrato in patria è Capo Centro RSTA e Manovra. In tale veste ha contribuito all’elaborazione della dottrina
relativa alla funzione RSTA ed ha assicurato l’addestramento specialistico e di integrazione dei reparti
esploranti e di quelli dedicati alla funzione RSTA. Durante tale periodo ha anche disimpegnato l’incarico di
Military Assistant del Comandante di KFOR in Kosovo.
Nell’aprile del 2003 assume il comando del Reggimento Addestrativo RSTA. Successivamente viene
assegnato nuovamente allo Stato Maggiore dell’Esercito quale Capo Ufficio Risorse Organizzative e
Comunicazione.
Nel 2007 è al Comando ISAF in Afghanistan, dove disimpegna l’incarico di Deputy DCOS Support, seguendo
gli aspetti relativi alle esigenze logistiche e di supporto del Teatro di Operazioni Afgano. Dal 12 dicembre 2007
ricopre l’incarico di Capo Ufficio Pubblica Informazione dello Stato Maggiore dell’Esercito e di Portavoce del
Capo di Stato Maggiore dell’Esercito. Promosso Generale di Brigata, ha comandato la Brigata di Cavalleria
“Pozzuolo del Friuli”.
Dal 2010 al 2013 ha ricoperto l’incarico di Assistant Chief of Staff Capability Engineering e IT Senior
National Officer presso il Supreme Allied Command Trasformation in Norfolk (USA).
Al rientro in Italia disimpegna gli incarichi di Vice Comandante per la Formazione dell’Esercito e di Capo di
Stato Maggiore del Comando di Reazione Rapida della NATO (NRDC-ITA).
Capo del II Reparto Informazioni e Sicurezza dello Stato Maggiore della Difesa per due anni, da settembre
2016 a novembre 2017 ha comandato la missione NATO KFOR in Kosovo.
Assolve, rientrato l’incarico di Vice Comandante del Comando delle Forze Operative Terrestri e Comando
Operativo Esercito e dal 2 febbraio 2018 Comandante per la Formazione e Scuola di Applicazione dell’
Esercito.
E’ laureato in Scienze Strategiche presso l’Università di Torino ed ha conseguito il Master di 2° livello in
“Comunicazione Istituzionale” presso l’Università di Roma “Tor Vergata”.
E’ decorato di una Medaglia d’Argento al Valore dell’Esercito, una Croce di Bronzo al merito dell’Esercito, di
Medaglia Militare di Bronzo al merito di lungo Comando, della Legion of Merit Statunitense.

foto

Napoli 19 gennaio 2019: presentazione del progetto “Milite Ignoto” alla Nunziatella

Francesco Sciascia
Facebook 19.01.2019

PROGETTO ” MILITE IGNOTO 2021 AL ROSSO MANIERO”

19 gennaio 2019.

La Scuola Militare NUNZIATELLA ha ospitato la presentazione del progetto “Milite Ignoto 2021” organizzato dall’ UNSCI ( Unione Nazionale Sottufficiali in Congedo Italiani ).

Alle ore 10.00 sono stati resi gli onori dalla guardia d’onore degli allievi della terza compagnia.
Il Cte della Scuola Col cav. ISSMI Amedeo Gerardo CRISTOFARO, ha ricevuto il Gen div POLLI e il presidente della UNSCI .
Il Sacrario e il Parlatorio erano gremiti di autorità civili e militari, tra cui sindaci di Comuni interessati all’evento e il Cte dell’Accadenia Aeronautica di Pozzuoli gen b Degni , e ufficiali e sottufficiali di Comandi e Corpi stanziali; e per l’associazione erano presenti il Vice Presidente Sciascia Francesco in rappresentanza del Presidente Izzo Giuseppe , il Presidente della Fondazione Antonio Perna, Giovanni Casaburi e Antonio Marra de Scisciolo.
Sono stati quindi resi gli onori al Masso del Monte Grappa, nostro Sacrario, simbolo di tutti i nostri caduti con la deposizione di una corona di alloro.
Subito dopo un breve e cordiale caffè in veranda, la foto di rito sul balcone del Corridoio Comando e la consegna di targhe e riconoscimenti in aula Magna.
Tra l’altro il Cte ha messo in evidenza la completa disponibilità della Scuola e Sua a tutte quelle attività ed eventi che risaltano ed esaltano l’amor di Patria, e il senso del dovere ….capisaldi fulcro della formazione dei nostri giovani allievi.
Il simposio è stato aperto dal saluto di benvenuto da parte dell’ 80° Cte della SMN e gli interventi delle varie autorità.
Il desiderio di effettuare la consegna di targhe e diplomi presso la nostra Scuola è una scelta nata in seno all’ UNSCI , in quanto la location della Nunziatella, fucina di militari di tutti i gradi e di esempio di amor di Patria, è la sede naturale e ideale per questo evento.

http://www.ilroma.net/news/cronaca/milite-ignoto-2021-alla-nunziatella-la-presentazione-del-progetto

http://www.paginevesuviane.it/nunziatella-domani-la-presentazione-del-progetto-milite-ignoto-2021/

foto

 

 

 

Roma 14 febbraio 2019: Eugenio Barba 1951/54 a teatro con lo spettacolo “L’ALBERO”

Da: Sezione Lazio
Inviato: sabato 09 febbraio 2019
Oggetto: “L’Albero”: spettacolo di Eugenio Barba a Roma, al Teatro Vascello, mercoledì 13 e giovedì 14 febbraio p.v.

Carissimi,
vorremmo portare alla vostra attenzione lo spettacolo di Eugenio Barba (’51 – ’54) suggeritoci dal suo compagno di corso Rosario Amodeo.
Si precisa che i posti per il giorno 13 sono esauriti ma vi sono posti liberi per il 14.
Chi avesse desiderio di partecipare dovrebbe contattare la sig.ra Ornella Di Nunno allo 06 8069.1177

Un saluto affettuoso

Pasquale Viora 181° – 1968-72
Scientifico “A”

Da: Alessandro Ortis
Inviato: giovedì 7 febbraio 2019 19:27
Oggetto: “L’Albero”: spettacolo di Eugenio Barba a Roma, al Teatro Vascello, mercoledì 13 e giovedì 14 febbraio p.v.

Gregorio,
mi permetto di riproporre alla tua attenzione l’opportunità di seguito descritta e certamente degna di una rinnovata informativa agli amici della Sezione per promuoverne la partecipazione.
Se dopo la lettura delle mail che ti ho di seguito girato, gradissi dei commenti chiamami pure in ogni momento.

Un abbraccio
Sandro Ortis

Da: Domenico D’Angelo
Inviato: martedì 15 gennaio 2019 19:48
Oggetto: Re: “L’Albero”: spettacolo di Eugenio Barba a Roma, al Teatro Vascello, mercoledì 13 e giovedì 14 febbraio p.v.

Appoggio anch’io incondizionatamente questa iniziativa di supporto al progetto teatrale di Eugenio Barca a Roma con il suo famoso teatro Odin.
L’iniziativa è stata portata avanti esclusivamente dal nostro ottimo Rosario Amodeo che ringrazio insieme alla sua preziosa collaboratrice Ornella di Nunno e merita tutto l’aiuto dalla nostra comunità di ex allievi e non solo.
Naturalmente sarò presente all’evento in uno dei due giorni indicati al quale non sono riuscito a dare tutto il contributo che avrei voluto.
Cari saluti a tutti

Domenico D’angelo

—————————
Cari amici,
Eugenio Barba, oltre ad essere un mio carissimo amico sin dai tempi del liceo alla Nunziatella (’51-’54), è anche una star di fama consolidata nel mondo internazionale del teatro.

Barba nel 1964 ha fondato l’Odin Teatret in Norvegia e due anni dopo ne ha trasferito la sede a Hostelbro, in Danimarca, dov’è tutt’oggi il suo “quartier generale”. Per saperne di più potete consultare il sito http://www.odinteatret.dk

Barba sarà a Roma, al Teatro Vascello (via Giacinto Carini 78), con lo spettacolo “L’albero”, da mercoledì 13 febbraio a domenica 24 febbraio 2019. Ha previsto posti riservati nei primi due spettacoli (13 e 14 febbraio) agli amici disposti a pagare il biglietto euro 100 come contributo alle spese della tournée. Non si tratta di “ingordigia”, ma della necessità per il teatro di “rimpolpare” il budget di uno spettacolo privo di sovvenzioni, oltre, ovviamente, quelle, insufficienti, della biglietteria.

La richiesta, che può apparire irrituale, fa affidamento su sentimenti di amicizia verso Barba e/o di stima e ammirazione per la sua attività.

Per gli amici che accetteranno, è previsto un secondo biglietto a 50 euro per eventuali accompagnatori/trici.

Occorrerà al botteghino farsi riconoscere come membri del “popolo segreto dell’Odin”.

Saluti cari.

Rosario Amodeo
Ornella Di Nunno
Assistente
+39 06 8069.1177

https://it.wikipedia.org/wiki/Eugenio_Barba

 

 

 

Francavilla Fontana (BR) dicembre 2018: i carabinieri aiutano una partoriente in mezzo alla neve – Giuseppe De Magistris 1986/89

Francavilla Fontana (BR) dicembre 2018: i carabinieri aiutano una partoriente rimasta bloccata in mezzo alla neve ed il papà ringrazia i carabinieri; nel video a nome di tutti i carabinieri parla il Comandante Provinciale, Col. Giuseppe De Magistris 1986/89

http://www.canale85.it/francavilla-fontana-br-nato-sotto-la-neve-il-ringraziamento-del-papa-ai-carabinieri/