Categoria: Iniziative varie

Il Treno del Milite Ignoto torna con un nuovo itinerario nel 2022

Visto il successo della precedente iniziativa, che ha visto migliaia di persone riversarsi nelle stazioni per attendere e per salutare con rispetto e con commozione il Treno del Milite Ignoto 2021, il Ministero della Difesa e la società FS hanno ritenuto opportuno far ripetere da FS e dal Genio Ferrovieri tale iniziativa seguendo il seguente itinerario (che interesserà gran parte delle regioni italiane comprese la Sardegna e la Sicilia):

https://www.ferrovie.it/portale/articoli/12249

Si riporta uno dei tanti articoli (questo con un video) pubblicato su questo sito per il Milite Ignoto: https://nunziatella1787.eu/wp/?p=10206

programma:

Grazie al fattivo e preziosissimo lavoro per questa iniziativa del Gen. Rosario Aiosa 1967/71

Agosto 2022: realizzazione Cippo commemorativo degli ex allievi caduti presso il Sacrario Militare dei Caduti d’Oltremare di Bari

Da: paolo fabiano
Data: 22/08/2022

Oggetto: Cippo commemorativo degli ex allievi caduti presso il Sacrario Militare dei Caduti d’Oltremare di Bari

Carissime tutte e carissimi tutti, tanto tuonò che piovve. Dopo tre anni di incubazione, il progetto di realizzare il monumento in oggetto prende il via.

Nella lettera allegata, con cui, a nome della Sezione, spiego la cosa e do il via alla raccolta dei fondi necessari, ci sono gli elementi principali da conoscere, a cominciare dall’iban su cui versare il proprio contributo. Alcune precisazioni:

  1. a) come accennato nella lettera, il monumento si presta a costituire un punto di riferimento morale per l’intera comunità degli ex allievi, data anche l’importanza del sito in cui verrà collocato. Inoltre, se, come ritengo possibile, nella tarda primavera del prossimo anno, riusciremo a realizzarlo e inaugurarlo, potrebbe dar luogo a un evento che, per la partecipazione di Autorità locali e nazionali, pubblico, selezionate scolaresche e di un reparto di allievi, si potrebbe costituire un’importante promozione della Scuola e dell’Associazione.

Studiando bene la cosa, in quell’occasione, potrebbe avvenire anche un raduno (mini, magari) nazionale e una seduta aperta del Consiglio Nazionale in un’adeguata sede della città. E chi più ne ha, più ne metta.

  1. b) tutto questo può avvenire, però, solo se verranno raccolti i fondi necessari (15.000 euro circa, stimati al momento) per la realizzazione e posa in opera del manufatto. Mentre per le manifestazioni di contorno ritengo possibile attingere a forme varie di finanziamento, riteniamo che la realizzazione dell’opera debba essere a esclusivo carico dei contributi degli ex allievi. Per raccogliere la somma necessaria, basterebbero 30 ex allievi che versassero 500 euro ciascuno e io ne conosco più di 30 che potrebbero farlo. Rimane, però, importante, dal punto di vista morale, che il maggior numero di ex allievi partecipi alla sottoscrizione, anche con cifre piccole, per testimoniare l’adesione ideale alle finalità del progetto. Come dico nella lettera, i nomi dei donatori, che non richiedano l’anonimato, verranno raccolti su una targa che accompagnerà la vita del monumento.
  2. c) a proposito di quanto detto prima, abbiamo considerato il caso (malaugurato) che le offerte non raggiungano la somma necessaria o quello (più probabile) che la superino. In entrambi i casi, ci sono diverse opzioni: la prima è la restituzione dei soldi versati; in quel caso sarà particolarmente necessario che sulla causale del bonifico sia indicato il nome dell’ex allievo che lo fa per poter risalire al suo iban. La seconda (e la terza) è che i fondi non utilizzati per il monumento restino alla Fondazione, o per confluire su un particolare progetto o per aumentare la dotazione di quelli esistenti, nel numero e nell’entità (borse di studio, prestiti d’onore, aiuto a ex allievi in difficoltà, ecc.). Questo influisce sulla deducibilità fiscale delle somme versate, sulla quale, in atto verte un confronto che penso si possa riprendere in un secondo momento.
  3. d) data la situazione geopolitica ed economica in atto, sarebbe particolarmente utile conoscere quanto prima il raggiungimento della disponibilità della somma necessaria, per poter, prontamente, impegnare fornitori e maestranze a determinati prezzi. Sarebbe, quindi, particolarmente utile che, entro la fine del prossimo mese di settembre, ci si possa rendere conto della situazione. L’invito, quindi, è quello di versare quanto prima l’importo che ognuno di voi ritenga adatto alle sue possibilità, qualora condivida il nostro progetto. E di diffondere in ogni modo, a tutti gli ex allievi con cui siete in contatto, questa iniziativa.

Allego un immagine del Sacrario e due “rendering” del monumento. Si tratta di 5 lastre di marmo, rosse alla sommità, che, adeguatamente disposte, riproducono l’iconico profilo della nostra Scuola. Chi desideri avere ulteriori ragguagli di carattere tecnico sull’opera, me li chieda pure. Gli fornirò quelli in mio possesso o lo metterò in contatto con Michele BELLINO, mai abbastanza lodato progettista dell’opera.

Penso di aver detto tutto (e di più). Ora tocca a voi!
Un abbraccio affettuoso. Paolo FABIANO 71/74

 

Gen. Div. CC (r) dott. Paolo FABIANO
Presidente della Sezione PUGLIA
Associazione Naz. Ex Allievi Nunziatella

Lettera Cippo Sacrario Militare Bari

 

Luglio 2022: realizzazione Statua in bronzo di un allievo della Nunziatella

Carissimi ex allievi ed ex allieve,
scrivo con grande felicità ed emozione per comunicarvi che, grazie al prezioso aiuto dell’Associazione Nazionale Ex Allievi Nunziatella, ben presto potrà essere realizzata la prima statua in bronzo di un allievo della Nunziatella che sarà collocata, molto probabilmente, all’uscita Stazione “Chiaia/Monte di Dio” della Linea 6 della Metropolitana, che verrà inaugurata tra fine 2022 ed inizio 2023.
La statua, a grandezza naturale e senza basamento, rappresenterà un allievo della Nunziatella in cammino verso via Generale Parisi ed in rientro in quella che è stata e resta la nostra casa.

—– continua a leggere nell’allegato ——-

Post-per-statua-NEW

Roma 6 novembre 2021: cerimonia all’Altare della Patria – Sezioni Lazio e Veneto

Con una toccante cerimonia la signora Sindaco di Pieve del Grappa (TV), Annalisa Rampin, ha deposto una corona di alloro all’Altare della Patria a Roma in ossequio al Milite Ignoto e in ricordo dei tanti caduti del Grappa. Insieme ad una rappresentanza degli Alpini del Grappa l’Associazione ex allievi della Scuola Militare Nunziatella, confermando il gemellaggio ideale tra Rosso Maniero e Monte Grappa.

http://www.nunziatella.it/news-nazionali/le-sezioni-veneto-e-lazio-allaltare-della-patria/

https://www.trevisotoday.it/attualita/pieve-grappa-altare-patria-milite-ignoto-2021.html

https://www.qdpnews.it/comuni/pieve-del-grappa/il-masso-del-grappa-come-altare-della-patria-al-vittoriano-dopo-65-anni-una-messa-per-il-milite-ignoto/

VIDEO:

 

 

 

 

 

 

Dicembre 2021: Realizzazione “Allievo” Lego della Nunziatella – Francesco Pascotto 1991/95

Francesco Pascotto
Facebook 08.12.2021

Buongiorno a tutti e buona festa de’Immacolata.
Come avviene oramai ogni anno, nel periodo del giuramento ricevo numerose richieste per i Lego dell’Allievo.
Da oggi (e fino al 18 Dicembre) sarà possibile prenotarli inviando una mail ad info@artetizzo.com nella quale indicate il tipo di minifig Lego che desiderate.
Esistono Lego Allieva, Allievo, con “pollo” o senza, con cordone o senza.
Nel caso di cordone indicare il colore e se su tutto il petto o solo sul lato sinistro.
A differenza degli altri anni, questa sarà l’unica finestra di ordini.
La prossima sarà aperta a dicembre 2022.
Il professionista Lego, che risiede in Francia e li realizza uno ad uno, li consegnerà non prima di 60 giorni.
I Lego, come sempre, saranno inseriti in un piccolo display in plastica trasparente con il portone della scuola sullo sfondo.

foto OMINI lego

 

 

 

Napoli 14 dicembre 2021: Cena di Natale Sezione Campania e Basilicata

Da: Giuseppe Allocca
Data: 17/11/21 00:28 (GMT+01:00)
Oggetto: Sezione Campania e Basilicata ex All SMN – Napoli martedì 14 dicembre Cena di Natale

Si invia in allegato l’invito per la Cena di Natale in programma a Napoli martedì 14 dicembre  ore 20,00 al Ristorante Le Arcate Via Aniello Falcone 249. Prenotazione entro giovedì 9 dicembre con le modalità indicate nella nota.

Un evento in presenza osservando l’obbligo di green passa per l’accesso al locale.

Un  appuntamento importante per rinnovare i legami di amicizia e di adesione all’Associazione.
Un momento d’incontro al quale non fare mancare la tua partecipazione.

Cordiali saluti Giuseppe Allocca incaricato comunicazione

Pranzo di Natale a Napoli